Studio Legale DeFilippi & Associati

Morto durante arresto: appello, no a risarcimento da 7 mln

Morto durante arresto: appello, no a risarcimento da 7 mln
Legale, 'andremo in Cassazione, più grave del caso Aldrovandi'

(ANSA) - MILANO, 31 LUG - E' stato respinto dai giudici d' appello di Trieste il ricorso dei famigliari di Riccardo Rasman - il disabile morto a Trieste nel 2006 dopo un'irruzione della polizia in casa sua - finalizzato a ottenere una somma di sette milioni di euro contro il milione e 200mila euro ottenuti in primo grado dal Ministero dell'Interno. I famigliari dovranno anche pagare 15 mila euro di spese processuali. L'avvocato Claudio Defilippi, che assiste la famiglia, ricorrerà in Cassazione in quanto ritiene il caso "ancora più grave di quello di Federico Aldrovandi", per il quale "lo Stato ha pagato circa il doppio", ha spiegato il legale. (ANSA).

http://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2017/07/31/morto-durante-...

Categoria: